Scheda di Fisiologia umana

Quiz progettati in modo specifico per gli studenti di Fisiologia Generale e Fisiologia Umana, che permettono di valutare le conoscenze della disciplina. Il livello di difficoltà è modulato per essere quanto più simile a un esame Universitario di Fisiologia, tuttavia le domande proposte possono servire come forma di ripasso o di auto-valutazione.

Scarica l'ebook in PDF

Statistiche
Corretta : 68%, errata: 20%, bianca: 13%

Il sarcomero è capace di:


Argomenti inerenti: sarcomero

Allungarsi.

Prevenire lo strappo muscolare.

Accorciarsi.

Operare la sintesi di ATP.

Statistiche
Corretta : 73%, errata: 9%, bianca: 18%

La regolazione del volume cellulare è un evento che contribuisce:


Argomenti inerenti: omeostasi

Alla diacinesi.

All'omeostasi.

Esclusivamente al trasporto di ossigeno.

All'eliminazione del sodio.

Statistiche
Corretta : 42%, errata: 36%, bianca: 22%

Che tipo di recettore è associato all'insulina?


Argomenti inerenti: insulina

Recettore voltaggio-dipendente.

Transmembrana.

Recettore canale.

Proteina G.

Statistiche
Corretta : 50%, errata: 28%, bianca: 22%

Nel torrente sanguigno è possibile rilevare un ormone non legato al suo trasportatore?


Argomenti inerenti: Ormoni

No, non è mai possibile.

Soltanto se l'ormone non è steroideo.

Si, è possibile.

Soltanto se l'ormone è lipofilo.

Statistiche
Corretta : 48%, errata: 28%, bianca: 25%

In una contrazione di tipo isotonico, cosa accade al sarcomero?


Argomenti inerenti: Meccanica muscolare, contrazione del sarcomero

Il sarcomero riesce a vincere la forza resistiva e, di conseguenza, si accorcia.

Al sarcomero è applicata una forza più grande rispetto a quanto può sopportare, pertanto, non si accorcia.

Nella contrazione isotonica non è il sarcomero ad avere un ruolo fondamentale, bensì soltanto l'actina.

Il sarcomero è in fase di "rigor" e, pertanto, non riesce ad accorciarsi.

Statistiche
Corretta : 55%, errata: 27%, bianca: 18%

Il riassorbimento del calcio, in quale distretto anatomico avviene?


Argomenti inerenti: omeostasi

Nel duodeno, da un sistema attivo di controtrasporto.

Nello stomaco, a patto che il cibo introdotto nella dieta sia povero in fosforo.

Nel muscolo liscio, che essendo più semplice può ospitare i sistemi di riassorbimento.

Nel rene, dove viene quasi totalmente riassorbito.

Statistiche
Corretta : 61%, errata: 24%, bianca: 15%

Il trasporto passivo:


Argomenti inerenti: trasporto passivo

È un trasporto che non richiede energia soltanto se il verso di trasporto va dall'interno della cellula verso l'esterno.

È un trasporto che non richiede energia ma la direzione del trasporto è limitata dal gradiente di concentrazione interno ed esterno del sistema.

È un trasporto che non richiede energia, la direzione del trasporto è limitata dal fatto che è possibile trasportare (per l'effetto attrattivo), molecole da zone a bassa concentrazione verso zone ad alta concentrazione.

È un trasporto che non richiede energia, generalmente più veloce ed efficiente del trasporto attivo.

Statistiche
Corretta : 49%, errata: 23%, bianca: 27%

Qual è la definizione corretta di forza elettrochimica?


Argomenti inerenti: trasporto passivo, forza elettrochimica

È l'unica forza che è responsabile del trasporto attivo, in quanto la sua genesi è da ricercare nella scissione delle molecole di ATP (componente chimica) e nella successiva generazione di cariche elettriche (forza elettrica).

È una forza attiva, ma il suo campo di applicazione è attualmente limitato alla genesi di ATP.

È la forza derivante dalla risoluzione del debole campo elettrico che si genera a livello della sinapsi.

È la forza derivante dall'analisi della forza chimica e della forza elettrica. Va inquadrata nel vasto campo dei trasporti di membrana passivi.

Statistiche
Corretta : 71%, errata: 10%, bianca: 19%

Un ormone può influenzare la cellula stessa che lo ha secreto?


Argomenti inerenti: ormoni

Si, nel caso delle ghiandole autocrine.

Si, ma soltanto a livello embrionale e nei primi due mesi di vita.

No.

No, anche se questo meccanismo avviene soltanto negli organismi meno evoluti.

Statistiche
Corretta : 64%, errata: 17%, bianca: 18%

Le gap-junctions:


Argomenti inerenti: gap junctions

Sono dei particolari canali voltaggio-dipendenti.

Servono per il passaggio di aria tra due eritrociti ed una cellula a loro vicina.

Sono strutture proteiche che mettono in parziale comunicazioni il citoplasma di due cellule adiacenti.

Rappresentano l'unica struttura capace di trasdurre l'impulso nervoso.

quiz ver.1.2.4. © fc